Bannati senza gloria!

Ieri un amico è stato bannato a tempo indeterminato dal live, gli è stata notificato con  una “glaciale” email  che da quel momento il suo profilo sarebbe risultato a lui inaccessibile e che il suo gamerscore sarebbe stato azzerato. La ragione di tutto ciò? L’uso di cheat!

Conosco personalmente questo sfortunato utente e posso testimoniare che non ne ha mai fatto uso, MAI! Il problema è che questa sentenza è come un fulmine scagliato dal “Monte Olimpo”, non c’è possibilità di appello, è a senso unico. Alla fine dell’email viene infatti specificato di non contattare in nessun modo Microsoft per addurre un’eventuale spiegazione a quello che, in questo caso specifico, può solo essere considerato un “madornale” errore!

Io sono assolutamente d’accordo con la politica Microsoft di tutelare i propri utenti, facendo sì che la competizione e la conquista degli obiettivi sia fatta in modo leale ma, a meno di non vivere in una monarchia assoluta o sotto legge marziale, da che mondo è mondo uno spazio per il dialogo è sempre stato concesso, in modo da non commettere clamorosi ERRORI (come in questo caso specifico)!

Perciò attenzione, potete essere stati corretti ed integerrimi nel vostro HardCoreGaming dal primo all’ultimo giorno, ma se la pallina gira e si ferma sul vostro numero (gamertag), tutto il vostro impegno, tutti i vostri punti G, tutte le ore di imprecazioni che avete dedicato ad un gioco o al raggiungimento di un obiettivo. . . “PUFF” si dissolveranno con un Click fatto a millemila chilometri di distanza, effettuato da un impiegato qualunque con il quale non potrete mai avere un confronto; al quale magari è solo caduta la tazza del caffè ed ha cliccato per sbaglio la vostra gamertag!

Anche su xbox live prende significato la frase “meglio un delinquente libero che un innocente in prigione” che tradotta nel nostro mondo potrebbe suonare: “meglio un cheater in circolazione che un HCG bannato”.

“Orwell 1984” , profezia o attualità?

Annunci

Pubblicato il febbraio 15, 2012, in La Latrina con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. questa sorta di robocop è angosciante; ma siamo addirittura oltre a Orwell, assomiglia di più a una sorta di “controllo” assolutamente random, il cui livello di punizione non è assolutamente calibrato con il grado di gravità
    non mi piace proprio per un cazzo… mi vien voglia di abbandonare la 360…

  2. Purtroppo essere bannati per errori non voluti, è terribile. purtroppo su questo punto di vista la microsoft non è il massimo.

  3. Ma il massimo è che mi han poi ridato il profilo e i punti con qualche amico in meno. Vedi tu.

  4. eh?? ti hanno spedito un’altra email con la restituzione del profilo? mah. comunque io non ti ho più sul vecchio profilo, ma com’è successo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: