Archivi categoria: News

Xbox One: fottuto VHS made in 2013

facepalm

Noi di Obiettivo Sbloccato siamo mostruosamente pigri. Scriviamo poco e ci scazziamo facilmente nel tenere aggiornato questo mirabolante blog. Saremmo però delle merde umane a non dedicare un post alla nuova nata in casa Microsoft, tale Xbox One.

La nuova console è stata presentata il 21 Maggio e noi, che siamo veri Nerd, ci siam beccati nel losco appartamento di Doc23 per seguire in diretta l’evento con un contorno di battutacce  e bestemmioni più o meno meritati.

Naturalmente non starò qui ad elencare le caratteristiche tecniche dello scatolo anche perchè, se state leggendo queste righe, sarete già super informati su ogni minimo dettaglio uscito finora in rete.

Preferisco focalizzarmi oggi sulla disgustosa conferenza con cui MS ha presentato al mondo la sua nuova creatura. Per prima cosa sarà saltato agli occhi di tutti che l’evento era incentrato principalmente su quel fottuto chinotto. Ciao Xbox accenditi, Xbox guarda la Tv, Xbox fammi vedere la guida tv. Tutto bello. Tutto molto utile.  Ma poi? Non hai pensato, cara MS, a noi stronzi europei, che saremo al 100% tagliati fuori da queste fantastiche feature televisive? Non hai pensato che a noi di Madden 14 frega cazzo? Non hai pensato che noi la CBS non la vediamo? Non hai pensato che noi il fanta Team di Basket frega cazzo? Non hai pensato, in nome di nostro Signore Gesù Cristo, che a noi della serie Tv di Halo fotte sega? Non hai pensato che avresti dovuto farci vedere 3 secondi di gamplay di FIFA 14? (giusto così, perchè a noi piace la pizza e il calcio) Non hai pensato che magari volevamo vedere maggiormente la Dashboard e la relative funzioni di lista amici e obiettivi? Non hai pensato che ci si è stretto il culo al sol pensiero di sostituire i party con quel fottutissimo Skype? ( che su win8 crasha 2 volte sì e due volte pure) Non hai pensato ad assumere un designer per evitare di venire sfottuti a vita sul fatto che nel 2013 ci troveremo in salotto un fottuto VHS? Non hai pensato al fatto che rendere OBBLIGATORIO quel maledetto Chinotto avrebbe provocato orde di suicidi di massa per protesta? Ma su ogni cosa, non hai pensato che i tuoi fedeli acquirenti avrebbero meritato di vedere almeno 10 secondi di video gameplay sulla conferenza di un’ora? Siamo tutti consci che presenterai i giochi all’E3 di Los Angeles, per carità, ma era davvero così da stronzi parlare cinque minuti, dico cinque, di qualche bella killer application per far sbiancare i gialli di Sony?

Se non ci hai pensato, ebbene, dovevi.

p.s: ciò non toglie che Xbox One sarà mia al day one. Chiaro.

Annunci

Sleeping Dogs – come imparare la guida anglossassone a sinistra menando duro come Bruce Lee

E’ ufficiale, Sleeping Dogs m’attizza. Sarà mio al day one. Dal video salta fuori questa missioncina che in circa dieci minuti rende più o meno l’idea sul cosa aspettarsi: azione di lotta/combo free flow alla Batman, sessioni sparatutto con tanto di pseudo bullet-time alla Max Payne, mondo open con tanto di veicoli, moto e strade tutte illuminate alla (oooohhgggià) Grand Theft Auto, ambienti interattivi sui quali profanare i vari ani che di volta in volta spaccheremo, QTE ma senza esagerare, mosse finali in slo-motion, mini-giochi assortiti ma soprattutto…

Guida a sinistra all’inglese!

Non avevo mai ragionato su quanto possa influire sul gameplay una cosa così banalmente nota, la guida anglosassone! Almeno dai video, io già so che mi ci dovrò abituare…

Il tutto ovviamente condito con arti marziali, cinema gongfu, hong kong (che merita un premio come città più videogiocoriprodotta in assoluto) e sbirro cinese letale. In pratica, gli ingredienti corretti per un fottuto capolavoro.

Supporto Kinect Skyrim: come ti accalappio il casualone

skyrimLa notizia sarà già nota ai più, ma come non parlarne anche qui? Ebbene si, Skyrim beneficerà del supporto del Kinotto e darà tra le ancora non meglio specificate possibilità quella di poter urlare in salsa draconica tutto il vostro astio contro il Leech di turno, o contro la vostra fedifraga moglie colta in fragrante col maestro arciere di Whiterun. Mai tornare a casa prima del tempo, e aumentate la dannata forza se volete un boosting di burden tale che in tasca vi starà tanta più paccottiglia raschiata via dai più luridi dungeon nell’Eastmarch quanta più sarà la vostra voglia di esplorazione! Si perchè fare spola troppo spesso a casa per riporre i preziosi bottini (che tanto non userete mai) rischiate di trovarvi soprese poco gradite; come si dice, occhio non vede… Oh si, e adesso che potrete dare ordini ai vostri galoppini direttamente imprecando verso la testa piatta del kinotto, o Fus-Doh-Rare a destra e a manca come un pazzo beh, direi che nemmeno il casualone più pervertito può farsi sfuggire l’occasione di giocare a uno dei migliori titoli usciti negli ultimi 12 mesi.

Occhio che a breve Bathesda rivelerà i primi contenuti dei prossimi DLC, già annunciati in pompa magna come se dovessero essere delle figate pazzesche!

Mass Effect 3 corretto l’Italian bug

Finalmente ieri 27/03/2012 è stata resa disponibile la patch per la correzione del MACROSCOPICO bug che rendeva impossibile millare, per noi poveri italiani, il gioco. Finalmente la missione relativa all’ “Accademia Grissom” può essere portata a termine. “Grissom” come l’interprete principale delle prime stagioni di C.S.I. ed ecco che come per magia appena citato il nome del mitico investigatore della scientifica si è subito creato un giallo dai toni noir, ma ora il caso sembra risolto. Da paese con una delle storie più longeve ed importanti del mondo, da scopritori del nuovo mondo, da culla della lingua latina e pionieri nelle scoperte, come quella  che siamo noi a girare attorno al sole e non il contrario (direi fondamentale per l’universo Mass Effect), siamo ora costretti ad essere snobbati e trattati con meno cura che tutti gli altri paesi europei e mondiali. Devo ammettere che il team Bioware è corso repentinamente ai ripari, rispondendo ai forum con comunicati costanti e proferendo scuse a più non posso a noi poveri “Italici tapini”, tutto questo va a favore della software house , l’unica cosa che continua a mancare è un minimo di “incentivo”, tipo un dlc gratuito, che dovrebbe esserci “gentilmente” regalato, soprattutto alla luce del “politically-correct” americano che in questo caso, sottostimandoci, ha probabilmente investito zero€ per il beta-testing nel nostro paese.

Vi faccio presente che la patch non è automatica ma dovete essere voi manualmente a scaricarla o tramite pc (link) oppure sul marketplace xbox.

Asura’s Wrath: primo DLC e prima imbeccata sui prossimi (e saranno un sacco)

Dovrebbe essere disponibile a partire da oggi il primo di una serie di DLC che riguardano il nuovo titolo Capcom uscito il mese scorso. Trattasi di un capitolo aggiuntivo che si pone tra l’undicesimo e il dodicesimo, e presenterà il noto incontro tra il dio a 4 braccia e Ryu di Street Fighter.

Bene. Metto a corredo anche un video e vi invito a resistere alla visione fino alla fine, quando sembrano apparire le date di uscita dei prossimi DLC e sono una quantità preoccupante. Meno male che il gioco me l’ha regalato il fratello Doc23, poichè ho come l’impressione che, come già fatto presente tra le pagine di questo blog, anche dal Giappone hanno fiutato l’affare DLC e ci dovrò spendere sopra una fortuna.

Non è ancora chiarissimo se tale DLC aggiungerà ulteriori obiettivi, anche se sembrerebbe di no. Buono, se si è a caccia di achievements è un acquisto che si potrebbe bellamente evitare.

[Aggiornato] Nuova Xbox? Sucare!

Obiettivo Sbloccato

Aggiornato 14/03/2012: In una recente dichiarazione Micorosft conferma che nessuna nuova console verrà presentata nel corso del 2012. Mai il titolo di un post fu così azzeccato.
Spezzando milioni di cuori di videogiocatori ormai quasi indignati dal mostruoso divario tra console e pc (basti pensare a Battlefield 3), Microsoft annuncia che nessuna nuova console verrà rilasciata nel 2012. Che è un po’ come  dire: del Wii U (console next gen di Nintendo) ce ne battiamo le palle.

Discorso tutto sommato giusto. La nuova console Nintendo, come l’attuale Wii, si rivolge principalmente ad un pubblico di casual gamers (se un Donkey Kong Country puo’ considerarsi un gioco da bimbiminchia), mentre l’Xbox, come la PS3,  si rivolge maggiormente ad un diverso tipo di player: la mitica creatura conosciuta con il nome di HARDCORE GAMER.

Ora: la data più probabile per l’uscita della nuova console è fine 2013. I bene informati infatti…

View original post 98 altre parole

I titoli HOT 2012 per Xbox 360 – seconda parte

Ed eccoci alla seconda puntata . Come già detto nell’articolo precedentemente pubblicato, i titoli che quest’anno valgono la pena di essere attesi sono veramente tanti.  Alcuni li abbiamo già trattati nella prima parte , ora vi aspetta un’altra bella carrellata. Vi ricordo che non è un elenco di tutti i giochi che usciranno nel corso di quest’anno, ma semplicemente un commento su quelle che sembrano le uscite più appetibili, ovviamente secondo il parere del sottoscritto. Molti titoli sono stati esclusi anche se considerati belli, ma dai quali in realtà non mi aspetto nulla di diverso dal solito o che per ora non hanno colpito la mia fantasia. Nel tempo intercorso tra la prima parte del post e questa seconda è, ad esempio uscito, “Street Fighter X Tekken” del quale però un’opinione ce l’avrete già di sicuro, visto che sarete lì a distruggervi dita e polso per giocarlo oppure l’avrete lasciato prender polvere sugli scaffali. La speranza da giocatore è che tutti i titoli che ho trattato possano essere eccezionali, ma ovviamente so che no sarà così. Ci sono altri giochi che non sono stati ancora presentati e sono solo “voci nella notte”, o dei quali la data di uscita oscilla tra questo ed il prossimo annno, quando saranno un pò più “tangibili” e saranno almeno quattro o cinque  vedrò di pubblicare la terza parte, nel frattempo eccovi il menù di oggi (e non parlo della foto sopra):

Witcher 2 – Questo è un titolo che su pc ha fatto furore, se la versione xbox sarà curata a dovere siamo di fronte ad un titolo che, sulla carta, potrebbe andare a “duellare” con rpg del calibro di Skyrim. Già dalla fine dell’anno scorso, a scadenza periodica, sono stati divulgati diversi video sui personaggi, sulle ambientazioni e più di recente sul gameplay, dopo averli visionati attentamente non posso non essere in attesa di metterci le mani sopra, essendo gli rpg, probabilmente, il mio genere preferito. Alle spalle di questo gioco  c’è la CD Projekt ed Atari, i presupposti ci sono tutti, non resta che attendere. – Uscita 17/4/2012.

Hitman AbsolutionQuesto è il quinto videogioco dedicato al fumettistico personaggio di hitman, ci vieno proposto dalla Square Enix e dovrebbe portare il gameplay di questo brand nell’era moderna. Sì, perchè il precedente titolo è datato 2006, ed i passi da gigante fatti nel frattempo ci consentiranno di vestire i panni del nostro eroe con l’ausilio di una grafica migliore e con movimenti meno da “manichino” rispetto a “Hitman: Blood Money”. Il personaggio è sicuramente accattivante, speriamo che il prodotto sia stato curato come merita, i deo fanno ben sperare. – Uscita 24/4/2012.
Risen 2 Dark Waters – Il primo capitolo della serie è uscito accompagnato dalla marcia trionfale che è di solito dedicata ai capolavori, ma il risultato non era poi quello sperato. Molti bug, una trama non imperdibile, l’obbligo di rigiocarlo due volte per millarlo (è un rpg, una è sufficiente. Fallout a parte). Risen 2 dovrebbe essere il prodotto della correzione degli errori commessi nel precedentecon in più qualcosa di nuovo. L’ambientazione piratesca, devo ammettere, mi lascia molto perplesso, ma non si può mai dire, lo sono stato anche per quella western di “Red Dead Redemption” e poi l’ho giocato fino ad aver male alle dita tant’è un capolavoro. – Uscita 27/4/2012.

Devil May Cry (5?) – Uno degli action per eccellenza, un titolo che probabilmente tutti dovrebbero giocare, ma anche un titolo che è da temere per i completisti vista la sua alta difficoltà. Insomma se il gioco per voi è un hobby prendetelo, se è una “missione” allora valutate bene le vostre capacità prima di puntarlo. La vera novità di questo gioco è il completo restyling del personaggio Capcom che viene presentato in un nuovo stile “emo” I fan di Dante hanno un pò storto il naso, ma nell’era del lifting una rassettata al look ed ai capelli non è mica un crimine!  – Uscita fine 2012.
Dishonored -Un fps , ovvero uno sparatutto in prima persona, sviluppato da Arkane Studios e pubblicato da Bethesda Softworks. Vestirete i panni del “Corvo” (nulla che fare con il film), guardia del corpo dell’imperatrice. La trama si basa sulla sua ricerca vendetta contro il “Signore” che lo ha incastrato accusandolo di essere stato l’artefice dell’assassinio dell’imperatrice, che aveva il compito di proteggere. Le immagini fino ad ora pubblicate fanno intravedere un mondo molto dark, curato nei dettagli. Le potenzialità ci sono tutte, che sia l’alba della nascita di un nouvo eroe e del suo brand? C’è da augurarselo. Uscita fine 2012.

A Game of Thrones – Per questo gioco parto con NON pochi preconcetti, visto la schifezza che di solito ci viene proposta sui titoli tratti da successi cinematografici o tv. I titoli da telefilm, non sono stati dei capolavori. CSI, Lost, Ncis, giocati per passione per la serie tv da cui derivano o in molti casi per un “easy mille” non erano un granchè. Dal visionato fino ad ora si intravede un grosso impegno, il fatto che sarà un vero e proprio rpg e non un’avventura grafica fa ben sperare. Trama, personaggi e ambientazioni ce l’hanno, aspettiamo e speriamo che non sia l’ennesimo “spilla-soldi” ma un cambio di rotta per questo genere di titoli. – Uscita 18/5/2012.

BioShock Infinite – In precedenza intitolato “Project Icarus”. Terzo capitolo del brand, sviluppato dalla Irrational games e prodotto dalla 2K Games. Molti vorrebbero preferito che la storia si concludesse al primo capitolo (come sembrava), facendo sì che Bioshock rimanesse nei top games, invece come al solito “la vacca grassa va munta fino alla morte”! Hanno fatto uscire Bioshock 2, non all’altezza del predecessore e con un comparto online che definire scabroso è un eufemismo. Video ed immagini proposti finora lasciano ben sperare,  se riprenderà le orme del capostipite allora è un acquisto sicuro, altrimenti “Scaffale”! – Uscita 19/10/2012.

Resident Evil (6?) – Un brand che non ha bisogno di presentazioni. Un prodotto Capcom che ha fatto trasalire chiunque ci abbia giocato. Resident Evil 5 non mi è personalmente piaciuto per niente, ma non posso nascondere la mia impazienza nel vedere questo nuovo capitolo. Anche qui, come nella maggior parte dei brand di successo, c’è da sperare che il gioco venga riportato origini, nel caso specifico alle sue cupe atmosfere, che rendevano il gioco quasi vivo, soprattutto se giocato nel silenzio della notte con il solo video come fonte di illuminazione. Fantastico! – Uscita 20/11/2012.
Tomb Raider – Anche qui le presentazioni sono superflue. Lara Croft si è tagliata i capelli, è più cupa, più viva, meno pin-up  e più donna, era ora! Il gioco viene presentato come un survival-horror, perciò ben distante dallo stile platform/action/enigmi dei precedenti capitoli. Non ci sono dubbi che il brand aveva bisogno di aria nuova per evitare di “naufragare” definitivamente (e se avete visto il video introduttivo capirete la battuta). Speriamo che gli studi della Crystal Dynamics sappiano trovare “l’elisir di eterna giovinezza” per la nostra Lara. – Uscita autunno 2012.

Mass Effect 3 e il bug italico: stringimi, ho freddo.

Non curante della Madonna di post con chiaro sdegno da parte nostra per i limitato uso di beta tester sul suolo europeo, è con infinita disperazione che vi informo, per i super nabbi che ancora non lo sapessero, che il tanto blasonato Mass Effect 3 presenta un ricco e succulento bug per la versione italiana. Chiaro.

Dopo essere finiti in fondo a qualunque classifica di credibilità mondiale, dopo essere considerati dalle grande aziende allo stremo del Sud Africa (basti pensare alla rinnovata considerazione mostrata da Apple, facendo uscire il nuovo iPad sul nostro suolo in concomitanza con il Vietnam), dopo essere considerati, a ragione, uno dei popoli che più scarica giochi al mondo, dopo aver causato bestemmie al fulmicotone per il famoso bug di Skyrim, che chiaramente impediva di millare il gioco, eccoci ad un altro gioioso “trattamento di favore”. Sì perchè il bug di cui si parla relativo ad una particolare missione secondaria del gioco, è localizzato ESCLUSIVAMENTE nella versione italiana del gioco. Fine della fiera. Il gioco, ad oggi non è millabile, almeno nel nostro paese, a causa di un errore che fa bloccare la console ad un certo punto della storia.

Come di consueto il forum BioWare è stato preso di mira manco fosse il blog di Charles Manson: con palesi incazzature da parte dei videogiocatori e un altrettanto incredibile attenzione da parte della software house che si è degnata di rispondere al post ben 3 volte ( chi ha frequentato il forum Bathesda, sa di cosa parlo). L’impressione dalle prime risposte e che i nostri amici di BioWare abbiano le mutande piene, dando l’impressione di non sapere che pesci pigliare. Da notare inoltre che il bug, a quanto sembra, è un’esclusiva di inizio anno relativo esclusivamente alla 360. La fottuta console Sony infatti è immune da questo giocoso bug birichino, ne presenta altri per carità, ma niente che sia lontanamente paragonabile a questo. Personalmente la mia copia di Mass Effect 3 è lì su una sedia, ad aspettare che trovino una soluzione al problema, sperando che abbiano il buon gusto di non far uscire altri DLC nell’attesa di una patch.

Ah, che coglione!

Dimenticavo che stiamo parlando di un gioco EA.

I titoli HOT 2012 per Xbox 360 – prima parte

Il 2011 è sicuramente stato un anno ricco da ricordare per il numero di titoli degni di nota che sono usciti, come gli attesissimi Skyrim, GOW3 (Gears Of War), Dead Space 2, Mortal Kombat, Dragon Age 2, Crysis 2, Dark Souls (coop a parte), L.A. Noire, (il sottovalutato) Rage, Batman Arkam City, l’ormai “game-panettone” Assassin’s Creed (brand che ormai a ritmo di uno all’anno può essere considerato una specie di tassa che ci accompagnerà fino alla morte) nella versione Revelation, il recupero del brand di Deus EX e sicuramente altri che mi sfuggono in questo momento. Un anno pieno, come non credo ce ne siano stati altri.

E questo 2012? Beh partirei dalla considerazione che se nell’anno precedente le esclusive per la piattaforma xbox erano decisamente inferiori rispetto alla sua diretta concorrente targata Sony, nell’anno corrente saranno praticamente nulle (escludendo ovviamente i titoli kinekt e alcuni arcade), parliamo perciò di uscite per 360 ma che in realtà sono praticamente tutti titoli multi-piattaforma. I prossimi mesi si prospettano grandiosi, con l’uscita di titoli magari meno blasonati dello scorso anno ma comunque molto interessanti e che a parer mio ci riserveranno non poche sorprese e soddisfazioni!Intanto molti di noi avranno ancora moti titoli “hot” da giocare usciti nel 2011, visto che sia per studio o per lavoro il tempo per potersi dedicare a fare l’Hardcore Gamer è comunque per tutti noi limitato… ognuno ha le sue preferenze, ma vediamo quali sono i titoli che vale la pena attendere nei prossimi mesi e quali sono secondo me i motivi per farlo :

Asura’s Wrath– gioco già uscito il 28 febbraio che ha la grande possibilità di dare un sferzata di freschezza alla staticità dei giochi giapponesi, che personalmente amo ma che non nego abbiano bisogno di slegarsi un pò dal loro sontuoso passato e di operare dei cambiamenti in modo da ottenere una bella “rinverdita”!

Max Payne 3 – un brand abbandonato da anni al quale Rockstar ha la possibilità di dare nuova vita. La software-house in questione è normalmente sinonimo di grande qualità, mi aspetto perciò un “GIOCONE” con l’impronta ed il carattere dei precedenti capitoli ma con la grafica e la giocabilità necessaria adesso, per renderlo un rinnovato capolavoro. Qualche perplessità ce l’ho sull’ambientazione nelle favelas brasiliane (c’erano ambientazioni più “comuni” di maggior impatto) e sul multiplayer che non mi aspettavo potesse essere inserito in questo gioco, spero non sia messo lì solo per una questione di moda, vedremo! Uscita 18/5/2012.

Mass Effect 3 – Finalmente la trilogia arriva al suo capitolo finale, sempre più lontana dal suo inizio rpg e sempre più vicina all’action-game ma comunque con un supporto da parte della trama difficilmente paragonabile ad altri brand! Anche qui l’inserimento di una modalità multiplayer che mi auguro sia in coop così da non andare a snaturare uno dei giochi che ha bisogno di meno innovazioni possibili per rimanere un capolavoro. L’aggiunto utilizzo del kinect spero non sia una mera forzatura. Uscita 9/3/2012.

GTA5 – Grand Theft Auto V – gioco capolavoro e “ariete” della Rockstar per il quale il mio primo dubbio è che, a forza di rinvii, possa uscire nel 2012. GTA è sicuramente fantastico dal suo primo episodio, la speranza dei fan è che il titolo possa riavere la libertà di “San Andreas” e che magari la parte online sia più simile a Red Dead Redemption, rispetto ai suoi capitoli precedenti, ovvero più collaborazione e meno competizione, rendendo così anche questo comparto del gioco più godibile e meno frustrante per i completisti. Uscita (ad ora) fine 2012.

Ninja Gaiden 3 – non che lo attendessi con impazienza vista la sua nota difficoltà, la mia speranza è che potesse essere leggermente più abbordabile rispetto ai suoi predecessori, ma direi che il brand ha tutta l’intenzione di continuare con i suoi standard senza curarsi delle nostre possibili tendiniti per cercare di millarlo (“Devil trigger/kensh1ro lee” a parte :-)) Va comunque annoverato nelle attese visto che è ormai impossibile parlare di videogames e ninja senza doverlo citare. Uscita 23/3/2012.

Dragon’s Dogma – all’apparenza veramente interessante, soprattutto se, come sembra, l’open-world di questo gioco, di ambientazione cavalleresco-mitologica, sarà supportato dalla possibilità di una coop a 4 persone. La cosa non dovrebbe sollevare eccessive preoccupazioni ma dopo aver visto la gestione di una semplicissima coop che è stata fatta in “Dark Souls” (ideata direttamente dall'”Ufficio complicazioni Affari Semplici) è ovvio che la tranquillità non è più così scontata.. a rovinare tutto i giapponesi ci mettono veramente un attimo. Uscita 25/5/2012.

Assassin’s Creed 3 – ho amato questo brand , ma inizio ad esserne saturo visto il ritmo con coi sfornano un nuovi capitoli, ma non vanno in mai in ferie? L’attesa dovuta a questo titolo è dovuta soprattutto al cambiare del periodo storico nel quale si svolgerà: La Rivoluzione Americana, chissà che questo non porti una ventata di novità, magari provando anche a migliorare il combattimento in modo che non continuino ad attaccarti solo uno alla volta rendendo il tutto un pò ridicolo, Batman ci ha dimostrato che è possibile! Uscita 30/10/2012

Silent Hill Downpour – questo direi che la si può considerare un “ultima spiaggia” visto che gli ultimi capitoli del brand in questione sono stati accolti con non poca freddezza dai novizi e denigrati dagli estimatori dei primi capitoli. L’augurio che mi faccio è di vedere la saga, grazie a questo nuovo capitolo, risorgere come una Fenice dalle ceneri prodotte dai precedenti. Uscita 30/3/2012?.

Darksiders 2 – ho adorato il primo capitolo, nonostante non gli si possa lasciar passare liscio l’eccessivo scopiazzamento da titoli quali Fable e Zelda. Il gioco aveva carattere era longevo e mai frustrante, se riusciranno anche solo a mantenere i pregi del primo ed a metterci qualche idea originale in più sarà sicuramente un titolo da tenere in considerazione. Uscita 29/6/2012.
Ok per ora ne ho già trattati un buon numero, ma le attese per questo 2012 non sono finite, vi rimando alla seconda parte di questo post che preparerò nei prossimi giorni, nell’attesa sbizzarritevi più che potete con i commenti, non fatemi solo l’elenco dei titoli che non ho elencato, visto che questa è solo la prima parte e visto che comunque non tratterò tutti i titoli ma solamente quelli che a parer mio vale la pena attendere, bella!

Asura’s Wrath: timori al day-one

In data odierna (oggi 24/02/2012) esce “Asura’s Wrath”!

Attendo questo titolo da parecchio, ne sono stato attratto fin dalle prime immagini, quando poi ho visionato i trailer mi sono detto: ” Eccolo qui, il capolavoro che non ci si aspetta!”

Ero veramente contento di vedere un gioco d’azione come si deve, con un personaggio che mostra già un carattere in pochi secondi di filmato, un’ambientazione curata, nemici esagerati, un design veramente accattivante e scene di combattimento epiche, dei veri scontri tra Dei!

Inizio perciò a segnarmi sul calendario la data di uscita, cosa che faccio di solito per quei titoli che reputo doveroso giocare.

Passano i mesi ed un amico/coautore di questo blog mi avvisa che sul live è uscita la demo giocabile. “Bella lì!”

La scarico e me la gioco tutta… mmhh… personaggio fantastico, nemici incredibili, bell’ambientazione, c’è anche dell’azione ma personalmente non sono riuscito a godermela a pieno visto i QTE (Quick Time Event) da fare ogni tre colpi.

Ne parlo con gli amici, che come me avevano provato la demo, ed arriviamo alla conclusione che nella demo è stato inserito il combattimento con due boss e perciò il numero elevato di QTE inseriti è dovuto alla loro presenza, ma che probabilmente per i nemici comuni diminuiranno rendendo perciò più action le battaglie.

Giro un pò su internet, su forum e altri blog che parlano dei titoli xbox in uscita ed inizio a leggere, legata al gioco in questione, la definizione “gioco sperimentale”… nessuna esauriente spiegazione a riguardo, ma mi da la sensazione che nell’esperimento la cavia sarò io…

Passa qualche giorno ed il ricordo della demo mi lascia comunque un’ottima sensazione ed un rinnovato desiderio di metterci sopra le mani.

Qualche giorno fa esce la notizia che stanno già preparando il primo dlc e (!!! Fulmine a ciel sereno!!! ) sarà una sorta di picchiaduro dove Asura dovrà vedersela con (spoiler: aprite il menù a tendina qui accanto): Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: